/

Corsi propedeutici

Vuoi praticare Rugby, ma non conosci i fondamentali? Vuoi avvicinarti al mondo della palla ovale in maniera graduale? O vuoi semplicemente fare nuove amicizie in un contesto sportivo?

Sei nel posto giusto! Rugby Milano vi offre la possibilità di scegliere due corsi propedeutici al Rugby.

Si tratta di Rugby Run e Rugby-Judo.

Lo scopo di questi due corsi è di avvicinare bambini e ragazzi al mondo della palla ovale, quindi della disciplina sportiva, pur non praticando direttamente lo sport “madre” di noi Biancorossi

Due corsi che offrono due valide opportunità di contatto al mondo del Rugby, in un ambiente sano con tecnici preparati e certificati.

 

RUGBY RUN

Programma settimanale di atletica leggera che aiuta bambini e bambine dai 6 ai 12 anni a sviluppare e migliorare le proprie abilità psico-motorie in un contesto divertente e stimolante. L’atletica leggera è da sempre considerata la disciplina sportiva per eccellenza: le diverse specialità non fanno altro che ripercorrere le attività motorie primarie, definite al giorno d’oggi “attività motorie di base”, propedeutiche alla pratica di qualsivoglia disciplina sportiva. 

Proprio per il suo aspetto multidisciplinare è fondamentale promuoverla e diffonderla, soprattutto in età giovanile, all’interno di un percorso di formazione sportiva come nel rugby.  Il percorso, attraverso il movimento e il gioco, aiuta i bambini a sviluppare e consolidare i propri schemi motori di base e a migliorare gli aspetti coordinativi generali fondamentali per la pratica del rugby e di ogni disciplina sportiva. 

Gli educatori di Rugby Run sono tutti esperti e Laureati in Scienze Motorie, in grado di garantire ai bambini la migliore opportunità di crescita in un ambiente positivo, professionale e sicuro. 

DOVE 

Il corso si svolgerà presso il Centro Sportivo “Gian Battista Curioni” sito in Via Circonvallazione Ovest 51, 20090 Segrate (Milano), utilizzando la tenso-struttura al coperto e i campi in erba sintetica allo scoperto, entrambi provvisti di spogliatoi. 

A CHI E’ RIVOLTO 

FASCIA DI ETA’ DAI 6 AI 12 ANNI (2015, 2014,2013,2012, 2011, 2010, 2009,2008) 

GIORNI E ORARI 

Il primo allenamento "prova" è gratuito

VENERDI’

       • 17:30-18:30 per i nati nel 2013-2012-2011

       • 18:30-19.30 per i nati nel 2010-2009-2008

Possibilità di scelta tra uno o più trimestri (10 lezioni a trimestre) nella stagione 2019/2020.

Le lezioni saltate potranno essere recuperate durante altri corsi/trimestri.

 

CALENDARIO CORSI

Per i nati nel 2012-2013 

Open Day: Giovedì 19 Settembre 2019

Primo trimestre (Ottobre-Novembre-Dicembre): Il Giovedì dal 3 Ottobre al 5 Dicembre 2019

Secondo trimestre (Gennaio-Febbraio-Marzo):

Terzo trimestre (Aprile-Maggio-Giugno):

Per i nati nel 2008-2009-2010-2011

Open Day: Venerdì 20 Settembre 2019

Primo trimestre (Ottobre-Novembre-Dicembre): Il Venerdì dal 4 Ottobre al 13 Dicembre 2019

Secondo trimestre (Gennaio-Febbraio-Marzo):

Terzo trimestre (Aprile-Maggio-Giugno):

 

QUOTA D’ISCRIZIONE 

PER I NON TESSERATI RUGBY MILANO: 

Costo pacchetto 110 euro

PER I TESSERATI RUGBY MILANO E RUGBY PARCO SEMPIONE:

Costo pacchetto 90 euro 

Il pacchetto comprende: 

10 lezioni Rugby un da 60 minuti 

1 lezione di prova gratuita da 60 minuti 

Festa finale con tutti i partecipanti dei corsi 

Kit 

Assicurazione 

Visita specialistica Ortholab Sport 

SCONTISTICA 

PER I NON TESSERATI RUGBY MILANO: 

Iscrizione a 1 trimestre costo 110 euro 

Se ti iscrivi a 2 trimestri costo 210 euro  

Se ti iscrivi a 3 trimestri costo 300 euro 

PER I TESSERATI RUGBY MILANO E RUGBY PARCO SEMPIONE: 

Iscrizione a 1 trimestre costo 90 euro 

Se ti iscrivi a 2 trimestri 170 euro 

Se ti iscrivi a 3 trimestri costo 240 euro 

 

TERMINI E CONDIZIONI 

  • Ogni classe si intende confermata al raggiungimento del numero minimo di partecipanti fissato a 6 bambini/e. 
  • Le iscrizioni per ogni classe verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di partecipanti fissato a 15 bambini/e. 
  • Qualora verrà raggiunto il numero massimo di partecipanti e ci fossero ancora richieste di iscrizioni verranno aperti nuovi corsi in orari e/o giorni differenti. 
  • L'iscrizione si intende confermata alla compilazione del modulo d'iscrizione on-line, al versamento della quota e alla consegna dei documenti (certificato medico, tessera sanitaria) in segreteria almeno una settimana prima dell’inizio del corso.
  • L'iscrizione può essere effettuata prima o dopo la prova gratuita, qualora ci si volesse ritirare dopo la prova e si avesse già pagato verrà restituita l'intera quota d'iscrizione. 

MODALITA' D'ISCRIZIONE 

  1. Prenotazione prova gratuita via mail a rugbyrun@rugbymilano.it 
  2. Compilazione del modulo manleva in segreteria il giorno della prova
  3. Completamento iscrizione con modulo on-line ++CLICCA QUI++
  4. Consegna documenti (certificato medico e tessera sanitaria) in segreteria 

MODALITA’ DI PAGAMENTO 

Bonifico bancario (SCT) 

A.S.D. Rugby Milano Presso: CARIPARMA Ag. 10 IBAN: IT 47 S 06230 01799 000043260070 Causale: Rugby Run, specificando Nome e Cognome del bambino/a che partecipa e periodo del trimestre scelto. (si prega inviare via mail all’indirizzo rugbyrun@rugbymilano.it anche la copia della contabile del bonifico effettuato) 

CONTATTI  

Per qualsiasi informazione scrivete a rugbyrun@rugbymilano.it oppure segreteria@rugbymilano.it

In Segreteria:

dal Lunedì al Venerdi 18 - 20:30

Martedì, Giovedì, Venerdì e Sabato 9 - 13

Telefono / Fax 02.45497116

Responsabile Progetto: Matteo Samaden  Email: matteo.samaden@rugbymilano.it  Cell. 3485751386

 

JUDO

E’ ormai assodato come il judo sia propedeutico al rugby, insegna come cadere e a risolvere i problemi con l’affettività, insegna come liberarsi dall’avversario nell’uno contro uno e insegna come utilizzare la forza dell’avversario per portarlo a terra. Sono due discipline che si completano a vicenda, figlie di principi comuni ad entrambe: primo fra tutti il rispetto per l’avversario.

  • Blocca/placca: in entrambe le discipline è necessario il contatto migliore per poter aver efficacia nell’azione successiva
  • Cadi/Rotola: in ogni movimento bisogna sapere come muoversi, anche da terra, per poter prendere di nuovo la posizione
  • Lotta: entrambi gli sport si basano sul confronto fisico con l’avversario
  • Rispetto: il più grande punto in comune: la base della quale non possiamo fare a meno

DOVE

Il corso si svolgerà presso il Centro Sportivo “Gian Battista Curioni” sito in Via Circonvallazione Ovest 51, 20090 Segrate (Milano), utilizzando la tenso-struttura al coperto e riscaldata provvista di spogliatoi.

A CHI E’RIVOLTO

Nati dal 2014 al 2010

GIORNI E ORARI CORSI

MARTEDI’- per i nati dal 2014 al 2010 - dalle 18:00 alle 19:00

COSTI

Corso mono settimanale da Gennaio a Maggio

110 Euro Non tesserato Rugby Milano

100 Euro Tesserato Rugby Milano o altri corsi

90 Euro Tesserato Rugby Milano + Corso sportivo Rugby Milano

Ogni pacchetto comprende:

  • Lezioni judo da 60 minuti
  • Copertura assicurativa
  • Utilizzo spogliatoi 
  • Gadget omaggio

TERMINI E CONDIZIONI

  • Ogni classe si intende confermata al raggiungimento del numero minimo di 8 partecipanti.
  • L'iscrizione si intende confermata alla compilazione del modulo di pre-iscrizione on-line, al versamento della quota e alla consegna del certificato medico.

MODALITA' D'ISCRIZIONE

  1. Prenotazione prova gratuita via mail a judo@rugbymilano.it 
  2. Compilazione manleva per prova gratuita
  3. Completamento iscrizione con modulo on-line ++CLICCA QUI++
  4. Consegna documenti (certificato medico), se non già consegnato, in segreteria 

MODALITA’ DI PAGAMENTO

Bonifico bancario (SCT) 

A.S.D. Rugby Milano Presso: CARIPARMA Ag. 10 IBAN: IT 47 S 06230 01799 000043260070 Causale: Corso judo, specificando Nome e Cognome del partecipante.

CONTATTI 

Per qualsiasi informazione judo@rugbymilano.it oppure:

Segreteria:

Aperta al pubblico: 

dal Lunedì al Sabato 9:00 - 13:00

dal Lunedì al Venerdì 18:00 - 20:30

Telefono / Fax 02.45497116

Maria Latini 02.45497116

Giovanni Aquaro 02.45497116

segreteria@rugbymilano.it

Matteo Samaden 

Email: matteo.samaden@rugbymilnao.it 

Cell: 348 5751386

 

 

Il punto tecnico sulla under 14

A quatto giorni dal II° Milan Challenge, terza tappa del Superchallenge Under14 – 2019/2020, abbiamo provato a compilare un resoconto tecnico delle squadre biancorosse che parteciperanno sia al test match che al torneo.
Per questa analisi abbiamo intervistato Giovanni Tanca, tecnico responsabile della under 14.
 
Cosa ti aspetti dai ragazzi che saranno impegnati al Superchallenge?
 
“Il torneo sarà una sfida impegnativa dal punto di vista tecnico, da affrontare con grande umiltà.
Quest’anno è stato ancora più impegnativa la gestione e la creazione di un gruppo d’elite. La nostra under 14 è composta da 85 ragazzi ed è difficile mettere in connessione così tanti atleti. A metà stagione e alla vigilia di questa grande sfida mi ritengo soddisfatto per la personalità e il senso di gruppo che sta emergendo. Questa esperienza darà modo ai ragazzi e a noi tecnici di testare il lavoro svolto nei mesi invernali.”
 
Quale percorso tecnico hanno seguito i ragazzi in questa stagione sportiva?
 
“Abbiamo insistito molto sull’identità di gruppo, valore fondamentale per Rugby Milano. A livello tecnico abbiamo impostato quello che sarà il lavoro che i ragazzi dovranno affrontare nelle categorie successive. La under 14 è una categoria di passaggio fra minirugby e juniores, ed è proprio da quest’età che iniziamo a creare un filo tecnico-tattico che porterà, si spera, alla prima squadra, attualmente in Serie A. I 20 ragazzi selezionati per il Milan Challenge dovranno stimolare anche i compagni che saranno protagonisti del test match con il Petrarca Rugby. Tutti gli atleti avranno l’occasione per dimostrare i progressi fatti in questa stagione”.
 

Approfondisci

Serie A, l'Accademia un'anomalia che mette alla prova

Un mese per riflettere, un mese per lavorare duro. La lunga pausa imposta al Campionato di Serie A dal Sei Nazioni (come sempre i Seniores si fermano quando gioca la Nazionale) questa volta segna anche un passaggio, una maggior consapevolezza di sé per i biancorossi, anche se è significato passare per una sconfitta, quella del 26 gennaio con l'Accademia.

Approfondisci

L'importanza del test match in vista del Superchallenge

Sabato 15 febbraio, al centro sportivo Curioni, si svolgeranno 3 test match in vista del II° Milan Challenge, terza tappa del Superchallenge Under14 – 2019/2020.

La tripla sfida vedrà come protagoniste le Under14 di Rugby Milano e Petrarca Rugby Padova.

Le partite inizieranno alle 15.00, alle 16.00 e alle 17.00 e vedranno coinvolti 60 atleti.

Entrambe le società parteciperanno al Superchallenge che si svolgerà il giorno seguente.

Andrea Guidugli, coordinatore prejuniores della U14 e U12, ci spiega l'importanza di queste sfide:

“Siamo due, tra le società in Italia, ad avere più tesserati under 14 e quest’anno, oltre a schierare una squadra per parte al Superchallenge, riusciamo a far confrontare fra loro altre 3 squadre, avvenimento piuttosto raro. Queste sfide devono essere motivo d’orgoglio per i ragazzi, perché avranno l'opportunità di misurarsi con una delle realtà che lavora meglio a livello giovanile, soprattutto in under 18. Sarà un'occasione di crescita per l'intera categoria.”

Non resta che venire al Curioni per vivere due giorni di sano rugby.

Approfondisci

Come mai il Superchallenge arriva al Curioni?

Siamo nel vivo del countdown del II° Milan Challenge, terza tappa del Superchallenge Under14 – 2019/2020. Mancano 6 giorni alle sfide che vedranno protagoniste le 12 squadre partecipanti. 

A Marco Civardi, coordinatore delle prejuniores (U12-U14), abbiamo chiesto di raccontarci quanto e quale lavoro c’è dietro l’organizzazione di una tappa nazionale del Superchallenge.

“Una tappa del superchallenge a Milano mancava dal calendario. Grazie al lavoro del nostro consigliere Gianluca Bitossi è stato possibile programmare insieme al comitato organizzatore – composto da Unione Rugby Capitolina, Mogliano Rugby, Petrarca Rugby Junior, Rugby Colorno e Gispi Rugby Prato - una tappa in casa del Rugby Milano.

La sua intuizione di contattare lo stesso comitato organizzatore, ha permesso a noi di elaborare la tappa in un secondo momento.

Partecipanti, tabelloni e regole sono redatte dal comitato organizzativo, che è rimasto particolarmente colpito dalla nostra filosofia: divertimento, inclusione e capacità organizzative, dandoci poi l’opportunità di sviluppare il progetto. 

L’idea di portare una tappa del Superchallenge Under14 2019/2020 a Milano è nata al fine di dare un’opportunità ai nostri ragazzi di misurarsi con coetani provenienti da altre regioni. Infatti, proprio a partire da questa categoria, i ragazzi iniziano a competere in campionati regionali e un'esperienza di Superchallenge può giovare alla loro crescita, questo è un torneo dall’alto tasso tecnico e i nostri giocatori possono sfruttare al meglio questa opportunità.

è una vetrina importante anche per i volontari che si mettono a disposizione per scambiare i valori fondamentali della comunità rugbistica.”

Cosa spinge un volontario ad impegnarsi per questa iniziativa?

“L’amore per il rugby, il tasso tecnico delle squadre in campo e la condivisione di un’esperienza così rilevante. Sarà un'opportunità per conoscere nuove realtà che operano distanti da Milano e questo comporta un arricchimento non solo per gli atleti. Questa iniziativa è una prova da superare tutti insieme. Siamo conosciuti a livello nazionale per la qualità organizzativa del torneo Capuzzoni e il Superchallenge è un torneo che presenta, per noi, lo stesso grado di importanza.”

Cosa sarà possibile vedere il 16 febbraio al curioni?

“Una festa non solo sportiva, un momento di aggregazione per il nostro club e di scambio con altre realtà sportive; 

Convivialità birre e salamelle tra una meta e una ruck;

Partite belle avvincenti;

I sorrisi sui volti dei nostri ragazzi.”

 

Approfondisci

Main Sponsor

Partner