/

Regolamento

REGOLAMENTO MEMORIAL CAPUZZONI

DISPOSIZIONI GENERALI
1) Il Torneo “7° Torneo Nazionale Minirugby Rugby Milano, XXIV Memorial Massimiliano Capuzzoni, XII Trofeo Luciano Bagnoli” avrà luogo a Milano, presso il centro sportivo G.B. Curioni ed il Centro Sportivo Saini, domenica 31 Marzo 2019.
2) I giocatori partecipanti al Torneo dovranno essere regolarmente iscritti alla società di appartenenza e tesserati F.I.R., così come gli educatori ed i dirigenti accompagnatori, per la stagione sportiva in corso, e dovranno tutti essere muniti di valido documento di riconoscimento o copia autenticata dello stesso.
3) Le società partecipanti sono obbligate alla compilazione della lista regolamentare, in duplice copia, dei giocatori partecipanti al Torneo (U6 = 9 giocatori; U8 = 10 giocatori; U10 = 12 giocatori; U12 = 19 giocatori) e a consegnarla alla Segreteria del Torneo entro 20 minuti prima dell’inizio delle gare.
4) Ogni squadra sarà formata dal numero di giocatori iscritto dal Club al Torneo, che dovranno essere impiegati tutti durante il torneo. Le sostituzioni devono avvenire avvisando l’arbitro. Un giocatore sostituito potrà rientrare nel corso della stessa partita.
5) Le partite dovranno essere disputate da 2 squadre con ugual numero di giocatori ciascuna: a questo scopo sono ammessi prestiti temporanei di giocatori da un club ad un altro club, previa comunicazione alla Segreteria del torneo; non sono ammessi prestiti di giocatori tra due squadre dello stesso Club.
6) Il Torneo è regolamentato dalle norme della Federazione Italiana Rugby, così come aggiornato a partire dalla stagione sportiva 2018/2019, e anche in merito alle infrazioni di gioco, espulsioni, ammonizioni e per tutto quanto non previsto nel presente regolamento. Ogni giocatore espulso dal direttore di gara non potrà partecipare al successivo incontro, fatte salve le ulteriori sanzioni disciplinari erogate dalla Direzione di Torneo. L’espulsione di un educatore o di un dirigente accompagnatore comporta automaticamente l’esclusione di detta persona da tutto il Torneo.
7) I giocatori devono indossare scarpe con tacchetti di gomma dura, senza anima metallica. Non sono ammessi tacchetti in alluminio. È obbligatorio l’uso del paradenti.
8) Il tempo totale massimo degli incontri per ogni categoria sarà quello regolamentato dalla F.I.R.
9) Per l’arbitraggio delle partite è prevista la turnazione fra gli educatori delle società partecipanti al Torneo, riportata per ogni incontro nel tabellone ufficiale del Torneo. Su richiesta dovranno essere immediatamente disponibili se richiesti dal Comitato Organizzatore. Le squadre dovranno comunicare il nome dell’educatore al responsabile di categoria del Torneo prima dell’inizio dello stesso.
10) L’organizzazione declina ogni responsabilità per incidenti di gioco, danni o furti che si dovessero verificare durante lo svolgimento del Torneo. L’organizzazione garantisce qualificata assistenza medica durante lo svolgimento del torneo, con presidi medici, squadre paramediche ed ambulanze. Educatori e dirigenti accompagnatori devono ingaggiare il servizio, se necessario, rivolgendosi ai Responsabili di Campo o al Responsabile di Categoria.

FORMULA DEL TORNEO e CLASSIFICHE
11) Per le squadre U6 e U8 il Torneo avrà inizio tassativamente alle ore 9.40 al Campo Curioni e per le squadre U10 e U12 il Torneo avrà inizio tassativamente alle ore 9:20 al Campo Saini di domenica 31 Marzo 2019. Gli incontri termineranno per le 16 circa. È prevista una pausa per il servizio mensa.
12) La squadra che non si presenterà in campo all’orario prestabilito, nonostante i richiami da parte dell’organizzazione, sarà dichiarata perdente con il punteggio di 4 mete al passivo.Al termine di ogni partita educatore o dirigente accompagnatore delle squadre che hanno disputato l’incontro dovranno controllare e siglare il cartellino della gara con il risultato riportato dall’arbitro.
13) La formula del Torneo prevede: Categoria U6 – Torneo a 16 squadre: 4 gironi all’italiana di qualificazione di 4 squadre, semifinali tra società classificate a pari posto nel girone, finali.
14) Categorie U8, U10 e U12 – Torneo a 20 squadre: 4 gironi all’italiana di qualificazione di 5 squadre ciascuno, semifinali tra società classificate a pari posto nel girone, finali.
15) Gironi di Qualificazione: determinazione classifiche. Per la compilazione delle classifiche saranno attribuiti 4 punti per la vittoria, 2 punti per il pareggio, zero punti per la sconfitta; saranno attribuiti anche 1 punto in più per la squadra che realizza almeno quattro mete e 1 punto in più per la sconfitta con solo una meta di differenza. Nella categoria U12 non verranno eseguite le trasformazioni delle mete.
Al termine dei gironi di qualificazione, in caso di parità fra due o più squadre si determinerà la classifica sulla base dei seguenti criteri applicati uno dopo l’altro:
- risultati scontro diretto;
- differenza mete segnate e subite complessivamente nel Girone;
- numero mete segnate;
- età minore della squadra.
Nel caso di tre o quattro squadre, per ogni criterio applicato seguirà il criterio successivo con valore gerarchico inferiore solo per le squadre ancora a pari, determinando così già la classifica per le altre. (es. classifica scontro diretto due squadre a 6 punti e la terza a 2, questa sarà classificata terza e si procederà con i successivi criteri per determinare la posizione tra le altre due).
16) Partite di Semifinale e Finale. Al termine delle partite di semifinale e delle sole finali per il 1° e 3° posto di ogni categoria, nel caso il risultato sia di parità, si giocheranno ulteriori 3 minuti con la regola della Golden Meta. In caso di persistente parità al termine dei 3 minuti, la vincente sarà determinata dai seguenti criteri applicati uno dopo l’altro:
- differenza mete segnate e subite complessivamente nel Torneo;
- maggior numero di mete segnate complessivamente nel Torneo;
- età media minore della squadra.
Invece, al termine delle partite di finale di ogni categoria per il piazzamento dal 5° posto a scendere, in caso di parità le squadre saranno classificate ex- aequo.
17) Determinazione dell’età media della squadra. Il coefficiente di età media della squadra per ciascuna formazione sarà calcolato puntualmente su giorno, mese ed anno di nascita dei giocatori validamente iscritti in lista gara. Nel caso di squadre con liste gara inferiori a 9, 10, 12 e 19 giocatori, rispettivamente per U6, U8, U10 e U12, concorrerà tante volte quante necessarie a determinare il coefficiente di età la data di nascita dell’atleta più vecchio sino al raggiungimento del numero di 9, 10, 12 e 19 giocatori.
18) Per ogni controversia la Direzione del Torneo si riserva di decidere a suo insindacabile giudizio.

PREMIAZIONI
19) Tutte le società partecipanti verranno premiate con un Crest Memorial Capuzzoni.
20) Le prime tre squadre classificate in ciascuna categoria riceveranno una coppa.
21) Il Trofeo Bagnoli viene invece attribuito in ogni edizione del Torneo Capuzzoni al Club meglio classificato complessivamente in tutte le categorie. La classifica finale di ogni categoria determinerà un punteggio ed il Club che avrà il maggior punteggio complessivo si aggiudicherà il Trofeo.
22) Il punteggio per aggiudicarsi il Trofeo Bagnoli sulla base dei risultati verrà così definito: alla squadra prima classificata in ogni categoria verranno assegnati tanti punti quanti risultino dal numero delle squadre iscritte nella categoria, e così a decrescere fino alla ultima classificata con 1 punto. In Under 6 saranno comunque attribuiti al minimo 5 punti a tutti i Club, compresi quelli che non hanno iscritto squadre nella categoria.
23) Per i Club che partecipano con 2 squadre per categoria, concorrerà al punteggio del Club come sopra determinato esclusivamente la squadra migliore classificata in ogni categoria.
24) Sono stati istituiti due Trofei Target Real Estate che verranno assegnati come premio fair play alla migliore squadra ed alla migliore società.

 

REGOLAMENTO AMICI DEL CAPU

DISPOSIZIONI GENERALI
1) Il Torneo “2° Torneo Amici del Capu” avrà luogo a Milano, presso il centro sportivo G.B. Curioni ed il Centro Sportivo Saini, domenica 31 Marzo 2019.
2) I giocatori partecipanti al Torneo dovranno essere regolarmente iscritti alla società di appartenenza e tesserati F.I.R., così come gli educatori ed i dirigenti accompagnatori, per la stagione sportiva in corso, e dovranno tutti essere muniti di valido documento di riconoscimento o copia autenticata dello stesso.
3) Le società partecipanti sono obbligate alla compilazione della lista regolamentare, in duplice copia, dei giocatori partecipanti al Torneo (U7 = 10 giocatori; U9 = 12 giocatori) e a consegnarla alla Segreteria del Torneo entro 20 minuti prima dell’inizio delle gare.
4) Ogni squadra sarà formata dal numero di giocatori iscritto dal Club al Torneo, che dovranno essere impiegati tutti durante il torneo. Le sostituzioni devono avvenire avvisando l’arbitro. Un giocatore sostituito potrà rientrare nel corso della stessa partita
5) Le partite dovranno essere disputate da 2 squadre con uguali numero di giocatori ciascuna: a questo scopo sono ammessi prestiti temporanei di giocatori da un club ad un altro club, previa comunicazione alla Segreteria del torneo; non sono ammessi prestiti di giocatori tra due squadre dello stesso Club.
6) Il Torneo è regolamentato dalle norme della Federazione Italiana Rugby, così come aggiornato a partire dalla stagione sportiva 2018/2019, e anche in merito alle infrazioni di gioco, espulsioni, ammonizioni e per tutto quanto non previsto nel presente regolamento. Ogni giocatore espulso dal direttore di gara non potrà partecipare al successivo incontro, fatte salve le ulteriori sanzioni disciplinari erogate dal Direttore del Torneo. L’espulsione di un educatore o di un dirigente accompagnatore comporta automaticamente l’esclusione di detta persona da tutto il Torneo.
7) I giocatori devono indossare scarpe con tacchetti di gomma dura, senza anima metallica. Non sono ammessi tacchetti in alluminio. E’ obbligatorio l’uso del paradenti.
8) Il tempo totale massimo degli incontri per ogni categoria sarà quello regolamentato dalla F.I.R.
9) Per l’arbitraggio delle partite è prevista la turnazione fra gli educatori delle società partecipanti al Torneo, riportata per ogni incontro nel tabellone ufficiale del Torneo. Su richiesta dovranno essere immediatamente disponibili se richiesti dal Comitato Organizzatore. Le squadre dovranno comunicare il nome dell’educatore al responsabile di categoria del Torneo prima dell’inizio dello stesso.
10) L’organizzazione declina ogni responsabilità per incidenti di gioco, danni o furti che si dovessero verificare durante lo svolgimento del Torneo. L’organizzazione garantisce qualificata assistenza medica durante lo svolgimento del torneo, con con presidi medici, squadre paramediche ed ambulanze. Educatori e dirigenti accompagnatori devono ingaggiare il servizio, se necessario, rivolgendosi ai Responsabili di Campo o al Responsabile di Categoria.

FORMULA DEL TORNEO e CLASSIFICHE
11) Per le squadre U7 e U9 il Torneo avrà inizio tassativamente alle ore 10:00 al Campo Saini di domenica 31 Marzo 2019. Gli incontri termineranno per le 14:30 circa. È prevista una pausa per il servizio mensa.
12) La squadra che non si presenterà in campo all’orario prestabilito, nonostante i richiami da parte dell’organizzazione, sarà dichiarata perdente con il punteggio di 4 mete al passivo. Al termine di ogni partita educatore o dirigente accompagnatore delle squadre che hanno disputato l’incontro dovranno controllare e siglare il cartellino della gara con il risultato riportato dall’arbitro.
13) La formula del Torneo prevede:
Categoria U7 – Torneo a 10 squadre: 2 gironi all’italiana di qualificazione di 5 squadre ciascuno, seguito da finali di classificazione tra pari qualificate nel girone.
Categoria U9 – Torneo a 8 squadre: 2 gironi all’italiana di qualificazione di 4 squadre ciascuno, seguito da finali di classificazione tra pari qualificate nel girone.
14) Gironi di Qualificazione: determinazione classifiche. Per la compilazione delle classifiche saranno attribuiti 4 punti per la vittoria, 2 punti per il pareggio, zero punti per la sconfitta; saranno attribuiti anche 1 punto in più per la squadra che realizza almeno quattro mete e 1 punto in più per la sconfitta con solo una meta di differenza. Al termine dei gironi di qualificazione, in caso di parità fra due o più squadre si determinerà la classifica sulla base dei seguenti criteri applicati uno dopo l’altro:
- risultati scontro diretto;
- differenza mete segnate e subite complessivamente nel Girone;
- numero mete segnate;
- età minore della squadra.
Nel caso di tre o quattro squadre, per ogni criterio applicato seguirà il criterio successivo con valore gerarchico inferiore solo per le squadre ancora a pari, determinando così già la classifica per le altre. (es. classifica scontro diretto due squadre a 6 punti e la terza a 2, questa sarà classificata terza e si procederà con i successivi criteri per determinare la posizione tra le altre due squadre).
15) Partita Finale. Nel caso il risultato sia di parità, si giocheranno ulteriori 3 minuti con la regola della Golden Meta. In caso di persistente parità al termine dei 3 minuti, la vincente sarà determinata dai seguenti criteri applicati uno dopo l’altro:
- differenza mete segnate e subite complessivamente nel Torneo;
- maggior numero di mete segnate complessivamente nel Torneo;
- età media minore della squadra.
16) Determinazione dell’età media della squadra. Il coefficiente di età media della squadra per ciascuna formazione sarà calcolato puntualmente su giorno, mese ed anno di nascita dei giocatori validamente iscritti in lista gara. Nel caso di squadre con liste gara inferiori a 10, 12 giocatori, rispettivamente per U7, U9, concorrerà tante volte quante necessarie a determinare il coefficiente di età la data di nascita dell’atleta più vecchio sino al raggiungimento del numero di 10, 12 giocatori.
17) Per ogni controversia la Direzione del Torneo si riserva di decidere a suo insindacabile giudizio.

PREMIAZIONI
18) Le prime due squadre classificate in ciascuna categoria riceveranno una coppa.
19) Il Trofeo Lizzi viene invece attribuito al Club meglio classificato complessivamente in tutte le categorie. La classifica finale di ogni categoria determinerà un punteggio ed il Club che avrà il maggior punteggio complessivo si aggiudicherà il Trofeo.
20) Il punteggio per aggiudicarsi il Trofeo Lizzi sulla base dei risultati verrà così definito: alla squadra prima classificata in ogni categoria verranno assegnati 10 punti, e così a decrescere fino alla ultima classificata. Alle squadre prime e seconde classificate di entrambe le categorie saranno assegnati 3 punti di bonus alla prima classificata ed 1 punto di bonus alla seconda classificata.
21) Per i Club che partecipano con 2 squadre per categoria, concorrerà al punteggio del Club come sopra determinato esclusivamente la squadra migliore classificata in ogni categoria.
22) Sono stati istituiti due Trofei Target Real Estate che verranno assegnati come premio fair play alla migliore squadra ed alla migliore società.

 

Main Sponsor

Partner