Un invito (gratuito) al judo

Ogni martedì, dalle ore 18.00 fino alle 19.00, ti aspettiamo al Centro Sportivo "G.B. Curioni" per provare gratuitamente il nuovo corso di Judo propedeutico al Rugby di Rugby Milano. L’invito è rivolto specificamente per i nati dal 2010 al 2014. Il placcaggio e il combattimento corpo a corpo sono solo due tra i gesti tecnici che accomunano judo e rugby. Due discipline che possiamo definire “reciprocamente propedeutiche”. Nel rugby, così come nel judo, l'equilibrio è un fattore determinante. In entrambe le pratiche sportive quando un atleta finisce a terra si trova in una situazione di potenziale svantaggio rispetto all'avversario. Ma questa condizione può trasformarsi, eccezionalmente, in una opportunità. Nel mondo della palla ovale difendere la palla da terra con l’aiuto dei propri compagni determina un condizione di vantaggio e questa è una fase che può essere riprodotta anche sul tatami, a pochi istanti dalla fine di un match. Mantenersi in piedi è importante. Saper cadere, “prendere terra”, in maniera corretta, oltre ad evitare un infortunio, comporta una azione conseguente, una ripartenza, una attività specifica e utile. Ecco perché nel nuovo corso di judo il contatto con il terreno (il tatami nello specifico) diventa una pratica da assimilare. Imparare a “fare le capriole”, ad esempio, non è solo un gioco divertente: diventa un tema tecnico su cui lavorare. Uscire da una ruck o da una presa diventerà spettacolare quanto efficace. Alla base del corso di Judo-Rugby Milano rimangono ingredienti noti a chi fa parte del club: rispetto nei confronti dell'avversario, dell'arbitro, del maestro e della struttura. Sono valori fondanti e condivisi con la disciplina nipponica, così come illustrato accuratamente dagli All Blacks durante il Clinic del 2019 presso il nostro Centro Sportivo. Provare non costa nulla. Che fai? Non vieni? Ti aspettiamo Per maggiori info: judo@rugbymilano.it 348 57 51 386

Main Sponsor

Partner